top of page

Il termine di presentazione dell'istanza di rimessione in termini, che può essere avanzata dal s

"(L)a persona che, al momento della notificazione dell'atto giudiziale, si trovi in stato di custodia all'estero il termine finale entro cui far valere l'istanza di restituzione nel termine per proporre impugnazione è rappresentato, ai sensi dell'art. 175 c.p.p., comma 2 bis, dal trentesimo giorno a partire dalla data della consegna allo Stato, non operando autonomamente la limitazione del trentesimo giorno a far partire dalla conoscenza del provvedimento dell'autorità giudiziale italiana".

Per il testo integrale della sentenza, clicca qui

Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
bottom of page